CROSSROADS, INCROCI DI DANZA – 2009

1 – 12 luglio 2009

70x100xweb

Anfiteatro della Limonaia di Villa Strozzi - via Pisana, 77/r – FIRENZE

Scopri dov’è – Where is

logo_comune_fi fiesta-09-ok-weblogoq4

PROGRAMMA

1MER GRAN GALA DI DANZA – SKYLIGHTS (luci del cielo)


Sipario aperto sulla manifestazione, grandi emozioni e grandi ospiti

LEIPZIGER OPER BALLETT

(PRIMI BALLERINI)

Itziar Mendizabal e Jean-Sébastien Colau

presenta

JEUNE HOMME (PAS DE DEUX) con le coreografie di Uwe Scholtz

PIAF ADEUX con le coreografie di Paul Chalmer

.

SPELLBOUND DANCE COMPANY

presenta

EMOTIONAL BALANCE con le coreografie di Mauro Astolfi

Maria Cossu e Marioenrico D’Angelo


compaGnia OPUS BALLET

presenta

MAC coreografie di Gabriella Secchi

TO BE OR… BUMBLEBEE coreografie di Loris Petrillo

.

Saranno inoltre presenti i Vincitori della IX ed. del Concorso Internazionale per Coreografi e Danzatori DanzAfirenze ’09

La prima serata della manifestazione offre una straordinaria proposta per il pubblico della danza e non solo

Anteprima Skylights, arte e scienza.

Affabulazione e scienza, nel segno dei corpi artistici e di quelli celesti

un momento di danza e  astronomia

a cura di Emanuele Pace – LUDICA

(Laboratorio Universitario per la Divulgazione e l’Insegnamento della Cultura Astrofisica) Arcetri.

Ludica

2GIO In.CON.tra Danza – Vetrina di Scuole di Danza (Iscrizioni)

Senza dubbio un’esperienza spettacolare da vivere e condividere.

Serata che con 3 semplici preposizioni nel titolo intende accogliere e concedere quello spazio dei sogni (e bisogni) di moltissimi giovani danzatori.

Una serata dedicata anche alle migliori scuole di danza, non solo toscane.

L’opportunità per molti di presentare il risultato migliore di tanto impegno. Un contesto di confronto formativo che rappresenta anche un traguardo artistico e di spettacolo per il pubblico.

pertecipano

ARTEFACT, IMAGINADANZA, CENTRO STUDI DANZA VIRTUS, OBIETTIVO DANZA, HIDRON, PERCORSI D’ARTE, MOTUS CENTRO DANZA, DANCE PERFORMANCE SCHOOL, BALLET CENTRE, DANZA LUCCOLI23. OPUS BALLET

3VEN compaGnia OPUS BALLET

presenta

G.G. SKYLIGHTS

Coreografie di German Jauregui, Alessia Gatta, Loris Petrillo, Gabriella Secchi, Daniel Tinazzi

Progetto_ 2009 della Compagnia giovani Opus Ballet.

Un progetto articolato in più parti di interdisciplinarità creativa e coreografica.

Riflessione danzata sul lato oscuro dell’esistenza umana e sulla complessa figura di Galileo Galilei, contemporaneamente simbolo, discorso e individuo: persona.

Scienza e misteri a cielo aperto, in collaborazione con l’associazione LUDICA.

4SAB CONTEMPOArea1 - Arti performative della contemporaneità

Giovani CO.CO.PRO.

Premio Galileo Galilei (Bando per giovani Coreografi e Compagnie)  CO.reografi e CO.mpagnie PRO.

Serata speciale, dedicata a idee e progetti creativi di giovani formazioni indipendenti del panorama Italiano.

Danzatori e coreografi, con una commissione specializzata di coreografi, operatori e critici sarà assegnato il Premio Galileo Galilei.

saranno presentate

A/M PROJECT

ELEONORA ARIOLFO FABRIZIO VARRIALE

SI CHIAMAVA PIECE!

TITANZ

LES FILLES MALGARDEES

5DOM LABART Contemporary Dance Company

presenta

NEMESIS

coreografie di Marco Auggiero

Compagnia di danza contemporanea di Napoli.

Nemesis è liberamente ispirata al Prometeo Incatenato, al mito di Eva e Pandora, in  danza contemporanea.

Ricerca sul mito della disobbedienza alla divinità, della superbia umana. Rivisitazione contemporanea sulla dimensione mitologica del desiderio umano di ricerca ed eversione.

Ospiti  della stessa serata un’emergente formazione toscana

Myosotis Dance

presenta

ES. LA VOCE NELL’ANIMA DELL’UOMO

coreografie di Katia Mancini

Es… voce e natura dell’anima dell’uomo. Pulsione. Rivoluzione. Introspezione. L’evoluzione degli irrefrenabili istinti erotici (Eros) e degli istinti aggressivi e autodistruttivi (Thanatos).

6LUN  compaGnia OPUS BALLET

presenta

G.G. SKYLIGHTS

Coreografie di German Jauregui, Alessia Gatta, Loris Petrillo, Gabriella Secchi, Daniel Tinazzi, Endro Bartoli

La seconda serata con la danza della Compagnia Opus Ballet.

La riflessione danzata sul lato oscuro che avvolge e sovrasta l’esistenza umana continua.

Scientificamente, la volta celeste sarà oggetto di osservazioni dirette con un telescopio in collaborazione con l’Associazione LUDICA.

7MAR  Compagnia Da Cru Hip Hop Dance Company

presenta

LE ROI

Liberamente ispirato alla sua lucente e breve vita di J.M. Basquiat

Coreografie di Marisa Ragazzo e Omid Igahni

Il pittore Jean Michel Basquiat è stato definito in tanti, tantissimi modi, ma in assoluto “astronauta hip hop” palesa il suo aspetto metropolitano, così come il linguaggio gestuale che usano i danzatori, mai formali, mai appagati dalla consuetudine.

Liberamente ispirato alla sua lucente e breve vita, “Le Roi” è un atto unico di Hip Hop Theatre.

Urban Dance Company più importante in Italia riscuote grande attenzione in Europa. Ha il merito di aver introdotto la creazione Contemporanea nelle danze urbane e viceversa.

8MER YO. URBAN DANCES

Serata dedicata alle novità della Urban Dances

a cura di Endro Bartoli, Lisa Brasile e Renato Scapecchi

Uno sguardo alla cultura giovanile, all’arte e alla danza metropolitana nei suoi vari stili.

Contemporaneamente un’occasione per incontrare gruppi giovani e compagnie innovative.

Una speciale serata che si concluderà con DJ_set e un open_after di danza e live_music con ALIK.

9GIO CONTEMPOArea2 - Arti performative della contemporaneità.

Autori della contemporaneità italiana e rivelazioni coreografiche del 2009.

Samuele Cardini

presenta

IL MONOLOGO DEL DELFINO ideazione e coreografie di Samuele Cardini

Il corpo parla, dice, racconta.

Lingue ormai pedute, gesti e suoni non tradotti o intraducibili.

Dentro una bolla d’ acqua un essere dialoga con se stesso e con lo spazio che lo avvolge.

Come i suoni emessi dai cetacei per comunicare o darsi una collocazione, un mammifero, privato dell’ uso del suono, sviluppa un linguaggio per riuscire a raccontare, a dire.

“…..un gesto narra parole non ancora inventate….”

Compagnia Ritmi Sotterranei

presenta

L’OSPITE INQUIETANTEda “L’ospite inquietante” di U. Galimberti

ideazione e coreografie di Alessia Gatta

Piece di danza sulle inquietudini, ombre tensioni e corpi oscuri. Una ricerca sulle sospensioni e sulle sorprese, uno sguardo su se stessi.

Roberto Lori

presenta

UN TUFFO NEL VUOTO ideazione e coreografie di Roberto Lori

Tramonto, il palcoscenico naturale è vuoto, solo la sabbia, il mare e il suono delle onde interrotto dal tonfo sordo del Tuffo nel vuoto. Il tuffo di esseri umani costretti alla navigazione, naufraghi, stranieri che ancora bagnati, con gli abiti sgualciti, avanzano dagli scogli verso la battigia.

10VEN Compagnia BTT/BALLETTO TEATRO di TORINO

presenta

MOVING PARTS  corografie di Matteo Levaggi

Frames – Movin Parts – Anima. Tre creazioni brevi che il coreografo ha composto per i danzatori del Balletto Teatro di Torino di Loredana Furno. “Mi piace di più pensare al corpo come struttura architettonica che come elemento naturale.” (M.L.)

11VEN TANGO, MILONGA NUEVA EN PLEIN AIR

Giornata di tango con Giorgio Jr. Giorgi e Paola Giummo

segue Milonga a cura di Liberandotango


12DOM KAOS –  Balletto di Firenze

presenta

FOUR coreografie di Eugenio Buratti  e di Roberto Sartori

Quattro creazioni di stile coreografico e piacere quasi ludico.

BdF mette in luce gli aspetti umani di ieri e di oggi, grande tecnica accademica e creatività libera e vivace, contemporanea.

LA V EDIZIONE DELLA MANIFESTAZIONE

L’Associazione Culturale Opus Ballet – Centro Coreografico Internazionale, diretto da Rosanna Brocanello e Daniel Tinazzi, in collaborazione con Firenze.Estate 2009, Comune di Firenze Assessorato alla Cultura, Quartiere4 – Ufficio Cultura da diversi anni punto di riferimento nell’ambito della danza e degli spettacoli sul territorio di Firenze, propone la QUINTA EDIZIONE DELLA RASSEGNA DI DANZA “CROSSROADS, INCROCI DI DANZA” quale programmazione artistica e culturale dell’estate fiorentina nella splendida location di Villa Strozzi, in via Pisana,77 dall’1 al 12 luglio 2009.

Crossroads, incroci di danza 2009 prevede 12 appuntamenti di Spettacolo e di Danza.

La V edizione della manifestazione dell’estate fiorentina di Danza continua con la Sue proposte a dedicare ampio spazio alla CONTEMPORANEITÀ ARTISTICA, oltre che ai tradizionali appuntamenti di Danza e di aggregazione sociale e culturale.

SKYLIGHTS (luci del cielo) sarà un tema conduttore di alcune serate.

La V edizione si caratterizza per nuove produzioni artistiche di Danza, interdisciplinarità, scienza, interventi e illustrazioni en-plein air, luci, visioni, musiche e… pensieri, con collaborazioni all’interno e all’esterno del mondo della danza.

GALILEO GALILEI, SKYLIGHTS

PROGETTO ARTISTICO INTERDISCIPLINARE DELLA COMPAGNIA GIOVANI OPUS BALLET  IN COLLABORAZIONE CON LA REGIONE TOSCANA

Per il 2009 Anno Mondiale dell’Astronomia: A.M.A. un acronimo che porta lontano con l’immaginazione…  Una delle proposte speciali di Crossroads, incroci di danza V edizione, sarà una particolare collaborazione con Associazioni Astronomiche e di divulgazione scientifica, sul progetto G.G. Skylights.

Tema_poetico del Cielo, come luogo dei desideri, spazio degli sguardi, della meraviglia, della scienza e del mito.

Progetto serata di Danza e Astrofisica in collaborazione con AssociazioneL.U.D.I.C.A. (Laboratorio Universitario per la Divulgazione della Cultura Astrofisica) .

Nel 2009 proponiamo di sollevare lo sguardo (e i corpi) verso l’alto, verso la profondissima volta del cielo stellato che, come un’eterna visione, avvolge e accompagna le nostre vite, le luci e l’oblio del mondo.

Alla manifestazione parteciperanno artisti danzatori, coreografi e compagnie del panorama nazionale e internazionale, con vari generi e forme di danza, attivando percorsi misti di formazione del pubblico congiunti a occasioni d’intrattenimento che (crediamo) arricchiscano le offerte di spettacolo dell’estate fiorentina, e del territorio.

L’idea di Danza che il programma intende veicolare è eterogenea, articolata nella forma e molteplice negli stili, sempre di grande qualità, capace di arrivare al pubblico quale forma d’arte e di comunicazione che supera barriere culturali proponendosi come luogo di confronto, esperienza ed espressione di alto profilo che non trascura mai il coinvolgimento dei Giovani e del pubblico.

Crossroads, incroci di danza rinnova le occasioni di incontro ed espressione artistica per i GIOVANI, le culture metropolitane e le forme artistiche con cui si rappresentano le nuove generazioni.

Diverse serate ospiteranno giovani gruppi e compagnie molto affermate, con momenti di LABORATORIO e micro residenze creative si segnala la particolare collaborazione con artisti visuali e musicali che in una situazione di informalità anticonvenzionale animeranno le giornate di spazio dedicate alle Urban Dances e ai giovani.

Azioni performative in collaborazione con Art & Heart Studio  – Aerografica6.

Non è un caso che l’Associazione culturale Opus Ballet abbia dato il titoloCrossroads, incroci di danza, mettendone in evidenza la natura dell’incontro delle molteplicità e delle differenze, come scaturisce dal programma che lo compone.

CROSSROADS segna da anni anche il crocevia tra la danza e la città di Firenze, tra l’ambito artistico_culturale e quello urbano, rappresenta un intervento sensibile in una città di cultura e turismo.

Per il 2009 in particolare, con un programma aperto ed eterogeneo, per un pubblico di giovani, appassionati, operatori del settore, turisti, etc., per tutti, s’intende  portare la Danza ancora più vicino al pubblico, auspicando l’istituzione di un servizio di collegamento (Bus_NAVETTA) dedicato alla location che migliori sostenibilità, accessibilità e visibilità per questa esperienza di grande spettacolo estivo tra arte classica, contemporanea e cultura della Danza.

Una rassegna di relazioni

un crocevia appunto, che ospita le principali realtà di formazione accanto a spettacoli di grande qualità artistica e professionalità.

Danza classica,  modern, ricerca contemporanea, giovani, Urban dances, altre forme e tradizioni d’arte popolare e di ricerca sul movimento.

Crossroads, incroci di danza, intende realizzare il programma di danza più esteso organico e continuo anche per  Fi.esta’09. Incrementando gli spettacoli d’interazione e diversificando le proposte per il pubblico.

Danza il 2009

Con consapevolezza per le difficoltà generali dell’anno 2009, in sovrapposizione talvolta con delicate congiunture politiche, si ritiene a maggior ragione doveroso rappresentare un segnale chiaro, con crescente determinazione e nel solco delle precedenti edizioni, che confermi gli sforzi e l’impegno che hanno sempre contraddistinto la realizzazione della manifestazione.

Fermo lo scopo di consolidare e accrescere l’accesso alla cultura della danza a Firenze e fornire tutte le garanzie di qualità artistica e organizzativa per il pubblico, l’Associazione culturale Opus Ballet propone una nuova edizione che sviluppi il progetto di medio-termine di ottimizzazione e coordinamento delle risorse culturali e artistiche del capoluogo toscano e della Danza.

Crossroads, incroci di danza, propone occasioni di cultura Contemporanea e di espressione artistica e cultura giovanile, relazioni tra generi tradizionali e performativi, incontri artistici interdisciplinari e non convenzionali. Una proposta di valorizzazione culturale e di formazione per il pubblico, anche sul piano delle relazioni con il territorio e la location.

Location

Si conferma nella LIMONAIA DI VILLA STROZZI la location più idonea per ospitare la Danza (e oltre) nell’estate di Firenze.

E’ allo studio un collegamento BUS_NAVETTA dedicato con Villa Strozzi grazie alla collaborazione dell’ATAF.

Altre Informazioni su Crossroads/2009

logo_comune_fi fiesta-09-ok-weblogoq4

Visualizzazione ingrandita della mappa